Strumenti per il viaggio spirituale (WM20)

Viaggio spirituale… dove?
Un viaggio spirituale può essere definito in molti modi differenti. Per alcuni comprende una “superstrada” religiosa con rampe d’ingresso e d’uscita con fondo stradale sconnesso ma certo. Altri preferiscono prendere le “strade sterrate” dei percorsi esoterici e mistici. Altri ancora preferiscono nessuna strada del tutto, percependo la vita come esistenza materiale di puro gioco.

Il viaggio spirituale, come descritto dai WingMakers, in realtà non è nessuno di quelli sopra. I WingMakers non sono un’organizzazione; non hanno una strada o un’autostrada. Tendono fortemente nella direzione della fisica della coscienza, e non lo fanno con l’occhio asettico di uno scienziato ma, invece, con il cuore dell’eguaglianza spirituale.

James Mahu, il creatore del Materiale WingMakers, nella sua prefazione alla Raccolta delle Opere dei WingMakers, vol.1, si esprime così:

“A prescindere dai molti livelli, dalla complessità e dalla portata di queste opere, vi è un’essenza di fondo, e questa essenza è l’uguaglianza spirituale. Questa è l’uguaglianza che si trova nei livelli più profondi del cuore umano e vive libera come un torrente di montagna, non-cristallizzata e non-conformata dalla programmazione sociale o anche dall’esperienza umana. Si potrebbe chiamare questa qualità di uguaglianza con molti nomi diversi. Nel mio lavoro mi sono sforzato e, in alcuni casi, dibattuto per darle un nome, definirla, descriverla, musicarla o dipingerla.

“Questa qualità di innominabilità e inimmaginabilità è la sua vera essenza. Il fatto che sia sopravvissuta nel corso di migliaia di anni di persecuzioni da parte di coloro che tentavano di possederla, asservirla e trasformarla in qualcosa che non è, prova con quanta cura sia protetta da parte di coloro che vi avrebbero illuminato attraverso la sua esistenza. In parte, dato che è invisibile e innominabile, questa uguaglianza spirituale scorre attraverso il DNA di tutta la vita come sua matrice di esistenza, come suo distillato o essenza quantica. È ciò che sopravvive a tutte le forme di tempo, e benché si celi nel banale, può esprimersi. Può vivere nelle nostre azioni. Può avere forza nella nostra vita. Può diventare noi.

“La bellezza di questa essenza inesauribile è che noi, vivendo come esseri umani, orbitiamo attorno ad essa come pianeti intorno al loro centro solare. È questa essenza che ci attiva a vivere una vita centrata sull’amore e a esprimere le virtù del cuore nel nostro universo locale proprio come il sole esprime la sua luce ed energia all’esterno senza condizioni. L’uguaglianza spirituale è l’attivatore delle più alte frequenze dell’amore sulla Terra.

“Questa essenza o qualità di uguaglianza è ciò che sta arrivando su questo pianeta. Tutti noi stiamo evolvendo dentro di essa, ed essa dentro di noi, e non necessariamente perché lo stiamo tentando consapevolmente o perché qualche forza onnipotente lo sta orchestrando. È semplicemente la naturale conseguenza di un processo che è progettato dentro la vita. È il progetto di un’intelligenza che sorge dalla nostra essenza sovrana collettiva. Siamo tutti una parte del progetto, che se ne sia coscienti o meno.”

Le persone che studiano il Materiale WingMakers sono dei praticanti che evolvono il loro sistema di credo personale. Ricercano idee, ispirazioni, prospettive e spunti che offrano loro una comprensione più ampia/profonda della nostra complessa realtà di esseri umani del 21° secolo e, così facendo, portare più significato nelle loro vite e nel mondo che hanno intorno.

Strumenti di prospettiva
Gli strumenti possono essere ispiratori, talvolta essi sono pratici; possono fornire una visione della nostra identità fondamentale e aiutarci a esprimere questa identità fondamentale più chiaramente e coerentemente nella nostra vita quotidiana.

Gli strumenti WingMakers sono veramente prospettive pratiche, e sono insieme fattibili e profonde. Esse possono cambiare la direzione della vita di una persona tanto da iniziare a vedere gli strati più profondi della realtà e navigare non soltanto sulla superficie della vita, ma anche nelle sue profondità.

Come filosofia, il materiale WingMakers è influenzato tanto dal cuore quanto dal punto di vista intellettuale. Come corpo di conoscenza, consiste in parti quasi uguali di letteratura, arte, musica, poesia e narrazione mitologica.

Le radici del materiale WingMakers
James Mahu, che ne è il creatore, ha presentato il Materiale WingMakers nel novembre 1998 sul sito internet WingMakers.com. Nel corso degli ultimi vent’anni ha continuato a pubblicare nuovi libri, articoli, musiche, immagini e altri siti.

Non vi è nessuna gerarchia. Non vi è nessuna quota associativa. Non vi sono regole o direttive. Non vi è alcun cerchio interno o esterno. Nessun impegno o decisione. Nessun sistema con il quale l’individuo misuri i suoi progressi.

Il materiale WingMakers è, ed è sempre stato, uno ed eguale. Senza eccezioni.
James resta anonimo non perché cerca di nascondersi dalla gente o perché sia noncurante del lato sociale del viaggio spirituale, ma piuttosto perché crede nel diritto sovrano dell’individuo di scegliere senza l’intervento o l’assistenza di un cosiddetto “maestro”.

Per iniziare
Il contenuto WingMakers è di ampia portata. La colonna portante dei miti è contenuta nel romanzo Ancient Arrow Project, che è un buon posto da cui iniziare. Tuttavia molte persone preferiscono l’arte o la musica perché trascendono il linguaggio e sono più immediati e accessibili. Un altro buon punto di partenza sono le Interviste a James Mahu fatte nell’ottobre 2008.

“La parola “umano” deriva dall’insieme delle parole latine “homo” (uomo) e “humus” (terra). Quindi un umano è un essere terrestre generato dalla terra, in quanto opposto a Dio o a qualche stato celeste. Il termine WingMakers è codificato: wing (ali) deriva da wind (vento) o soffio. È la forza attiva che mette in moto dei nuovi stati. “Makers” è la pluralità di co-creatori, l’essenza collettiva dell’umanità. Pertanto, WingMakers significa che dall’essenza collettiva dell’umanità originano nuovi stati di coscienza. Questo è il significato del termine “WingMakers”, ed esso conferisce all’umanità una nuova identità.” – Estratto dalla Raccolta delle Opere dei WingMakers, vol. 1–

Testo originale: https://wingmakers.com/writings/toolsforthespiritualjourney/