Per uno studio sul Materiale WM (Estratti) – Comunicazione

La pagina “Per uno studio sul Materiale dei WM, 1 (Estratti)” è stata aggiornata con l’inserimento di nuove parti.

Pubblicato in Comunicazioni, Comunità, Estratti/Estratti Tematici

Su “l’attività di James” – James (Creator, S3 – D/R. 47, 48, 49, 50)

Nel sito WingMakers.com precedente a quello attuale, era presente la sezione “Creator” che raccoglieva le Domande e Risposte poste a James (nel 2003), di cui le prime due sessioni sono disponibili qui. Della terza sessione, che presenta domande poste principalmente da studenti di Teosofia (A. Bailey-Il Tibetano, ecc.), alcune risposte sono particolarmente interessanti e indicative di come James prenda spunto da una domanda molto specifica per esprimere il suo pensiero particolare.

– – – – – – – – – – –

Domanda 47Perché hai ritenuto necessario farti conoscere come creatore del Materiale WM invece di lasciare il materiale presentato inizialmente come una creazione di Umani provenienti dal futuro chiamati “WingMakers”?

James – Sono sempre stato coerente su questa questione. Io non sono il creatore del Materiale WM, ne sono il traduttore. Il Materiale esisteva prima che mi incarnassi sulla Terra. Io ho preso il contenuto originario e l’ho traslato (in mancanza di un termine migliore) in una forma (musica, dipinti, parole, simboli) che avesse risonanza con i sensi e la mente umana. Il Materiale originario, di cui soltanto una piccola frazione è stata tradotta e pubblicata su Internet, è creato da un sotto-gruppo dei WingMakers chiamato Lyricus (il termine è mio). Gli insegnanti del Lyricus hanno assemblato il Materiale e lo hanno esportato su vari pianeti portatori di vita come la Terra. Al momento appropriato, un lignaggio di insegnanti si incarna e dà inizio a un rigoroso processo di traduzione del Materiale in “formato umano”. Io sono semplicemente il primo di questo lignaggio a iniziare il processo di traduzione. Per quanto riguarda la tua domanda, il lignaggio di insegnanti di cui parlo, rappresenta – in senso reale – il futuro dell’umanità.

Domanda 48Mi domandavo se, in qualche modo, tu partecipi al forum di discussione WingMakers. E, nel caso così non fosse, perché non lo fai? Forse per tenere le distanze da questa lista così da non diventare un salvatore per coloro che potrebbero cercarne uno?

James – Non partecipo a nessun forum o organizzazione terrestre, compresa la WingMakers LLC. Sono qui per tradurre e rendere disponibile i circuiti superiori di un apprendimento esperienziale e per contribuire a catalizzare la scoperta del Gran Portale. La sola organizzazione di cui posso dire di essere affiliato è il Lyricus. Non sono qui sulla Terra per convalidare il sistema di credenza di qualcuno o di affermare che lei/lui sia affiliata/o alla “Vera Via”. Preferisco focalizzarmi sulla mia missione, sapendo che la vita moderna ha i suoi metodi di distrazione.

Domanda 49Hai altri canali per i tuoi insegnamenti a cui dedichi il tuo tempo rispetto ai forum?

James – Voglio ricordarti che questi non sono “miei insegnamenti”. Io non sto insegnando nulla. Sto traducendo del Materiale che passa sotto il “radar” della censura umana e del controllo egoistico, e che colpisce per risonanza quella parte di voi definita “Navigatore di Totalità”.

Domanda 50Ho notato in alcune tue risposte a domande poste dai partecipanti dei forum, che sembra tu abbia molto poco tempo e che rispondi nell’intervallo tra un impegno pressante e l’altro; mi chiedo: quali posso essere questi impegni pressanti?

James – Il mio lavoro richiede che interagisca con altri, dato che questa missione è molto ampia e investe più di una persona. Ciò significa che talvolta devo viaggiare, altre volte ospitare dei viaggiatori. Inoltre, il processo di traduzione richiede molto tempo per via della tortuosità e complessità del Materiale originale. Non è come la canalizzazione, dove apro la bocca e ne escono delle parole. Specialmente nel caso della musica e dei dipinti, ci vuole un’incredibile quantità di tempo per orchestrare le traduzioni e cercare di mantenerle veritiere alla loro forma originaria nel convertirle in forme artistiche tri-dimensionali. Nel caso della musica, è necessario che io individui e operi con i giusti generi di talenti, dato che questa è una traduzione che richiede una maggiore cooperazione rispetto ad altro materiale.—

– Estratto da Creator, Sessione 3 (pubbl. 2003) – Domande e risposte nn. 47, 48, 49, 50


Sezione Creator S3

Pubblicato in Ante 2014, Creator, Creator S3, Extempora, James

WM Musica – Patience pays, Yogi Bhajan – (estratto) CD Hakomi Project Chamber 7-12

Patience pays (La pazienza paga) da un discorso di Yogi Bhajan

Estratto dal CD “Hakomi Project Chamber 7-12  – Approaching the Divine

Pubblicato in Audio

L’antenna eterica, dall’Intervista a James (aprile 2008)

Sono le nostre emozioni che ci connettono al più vasto universo e alle energetiche che irradiano dalla Sorgente Primaria. Quando uno vive una vita centrata sull’amore, praticando le sei virtù del cuore al meglio delle sue capacità nei più piccoli angoli e anfratti della sua vita, dispiega intorno a sé un’antenna. Questa antenna è eterica. In altre parole, esiste in uno stato energetico che i nostri occhi e le nostre orecchie non individuano. È progettata come un apparecchio finemente sintonizzato che riceve e trasmette le radiazioni delle frequenze superiori provenienti dalla Sorgente Primaria. Questa antenna circonda il nostro strumento umano, occupando lo stesso spazio del nostro corpo, e proprio perché è composta da frequenze di luce di natura superiore non è confinata alla realtà e alle limitazioni della terza dimensione come, per esempio, il nostro corpo fisico.

Quando i nostri cuori sono sereni, amorevoli e comprensivi, in uno stato di apprezzamento e di fiducia, l’antenna eterica diventa… diventa ricettiva come un fiore che apre i suoi petali al sole. Se il nostro cuore è ansioso, preoccupato, arrabbiato o in tumulto, questa stessa antenna, come una pianta che chiude i suoi petali al tramonto, entra in disordine e la sua delicatissima connessione con le radiazioni di frequenza superiore della Sorgente Primaria viene interrotta o attenuata.

Questa antenna eterica, da un punto di visto biologico, è ancorata alle sette ghiandole del sistema endocrino, le quali agiscono come recettori che traducono le frequenze superiori del regno dello Spirito al corpo e alla mente, così che la mente possa processare le informazioni codificate e il corpo possa agire in base ad esse.

(…) Ora, quando le persone esprimono odio o rabbia, specialmente quando protratti nel tempo, la loro antenna può danneggiarsi o, più precisamente, la sua sensibilità diminuire che produce un circolo vizioso in quanto, a un certo livello, si accorgono di non ricevere le percezioni ultra-sottili che per diritto di nascita sono loro. Sono proprio queste percezioni ultra-sottili che attivano l’individuo. È importante notare che questa antenna non viene mai danneggiata da emozioni esterne, in altri termini dalle emozioni negative dirette verso di voi o altri da una fonte esterna. Vengono attenuate, invece, soltanto dalle vostre stesse emozioni di odio, rabbia, frustrazione e risentimento. Così, vedete, la presenza del vostro Spirito nella vostra vita è direttamente proporzionale al benessere di questa antenna eterica.

Questa è una delicata, meravigliosa e persino miracolosa sfaccettatura dello strumento umano e del suo legame con lo Spirito. E quando è aperta, risvegliata, attivata, rafforzata, usata e protetta, questa antenna… trasmette le frequenze di luce e suono in arrivo, ovvero le radiazioni di frequenza superiore della Sorgente Primaria, al campo energetico intorno a voi, portandovi una più completa consapevolezza del mondo multi-dimensionale in cui vivete.

– Estratto da: Intervista a James Mahu di M. Hempel, aprile 2008

Pubblicato in Estratti/Estratti Tematici, Extempora, Interviste a James

Un anniversario: 23 novembre 1998-2018

Il 23 novembre 1998 veniva lanciato WingMakers.com. Per ricordare il ventennale di questo evento, vi propongo l’Introduzione ai WingMakers che James ha pubblicato su slideshare.net nel luglio 2014 contemporaneamente alla versione attuale del sito.

La storia del Materiale e dei vari siti WingMakers è illustrata anche nella “Introduzione al sito WM” e in “La storia del sito WM“, entrambi articoli di Mark Hempel.

PDF Download Button RotIntroduzione ai WingMakers .pdf (57 pagine)

Pubblicato in Comunicazioni, Comunità, Varie