La Mente Genetica, dal Glossario

La Mente Genetica è l’equivalente di un sistema di credenza universale che penetra, a vario grado, lo strumento umano di tutte le entità. In alcuni blocca la capacità di avere pensieri originali e provare emozioni originali. Nella maggior parte, sincronizza i loro sistemi di credenza per armonizzarli con i sistemi di credenza accettati dalla Gerarchia. Su pochi non esercita alcuna forza significativa né ha alcuna influenza nello sviluppo del loro personale sistema di credenza.

Sulla terra-earth, c’è chi si sta allenando ad essere un’Entità Sovrana, e costoro sono del tutto inconsapevoli di questo allenamento come pure del suo destino. Quando riusciranno a diventare senza-tempo (timeless) e a vedere lo scorrere del continuum delle loro vite, vedranno il filo che li ha differenziati come Entità Sovrane. Comprenderanno come le avversità e la presunta indifferenza dell’universo siano stati in realtà i catalizzatori della loro comparsa come progettisti della nuova mente genetica.

La mente genetica differisce dal subconscio o mente universale, come a volte vi si fa riferimento nei vostri testi di psicologia, in quanto la mente genetica pone la sua attenzione particolare sul cumulo di credenze di tutti i popoli di un pianeta dal suo passato più remoto al tempo attuale. Questi cumuli di credenze sono in realtà manipolazioni della Gerarchia, che s’imprimono sulla mente genetica al fine di definire i limiti di ciò che è accettabile credere.

Questa manipolazione e i limiti imposti dalla Gerarchia sono così convincenti che nessuno, di fatto, è consapevole della manipolazione delle proprie credenze. È proprio per questo che i WingMakers hanno interagito con la vostra specie sin dall’inizio dei tempi. Come portatori di cultura, noi espandiamo i vostri confini nel campo della scienza, dell’arte e della filosofia. Fondamentalmente espandiamo “la recinzione perimetrale” della mente genetica facendole abbracciare una più ampia area del “territorio” conosciuto come Realtà Sorgente.

Se vi parlassimo dei fraintendimenti fondamentali della vostra mente genetica, non ci credereste. Con assoluta certezza, voi – e anche i vostri più riconosciuti leader spirituali – ci trovereste sprezzanti su molto di ciò che ritenete vero e logico. Vi spaventereste di fronte alla nostra definizione di Realtà Sorgente, perchè vi sarebbe chiarissimo come avete sprecato la vostra natura divina a favore dell’irretimento della mente genetica.

Riconosciamo che questo può sembrare un giudizio sulle vostre credenze, e in un certo grado lo è, ma dovete sapere una cosa sui vostri sistemi di credenza: sono fondamentalmente scollegati dalla Realtà Sorgente. Sono come i fili di una ragnatela che sono stati staccati dai “rami” della Realtà Sorgente dai “venti” della Gerarchia. La Realtà Sorgente viene rappresentata nel vostro credo come amore incondizionato ma, di tutte le dimensioni dei vostri sistemi di credenza, questo è l’unico filo collegato – attraverso la mente genetica – alla Realtà Sorgente.

Tutte le altre dimensioni sono collegate alla mente genetica e non hanno alcuna connessione in corso con la Realtà Sorgente. La mente genetica, come intermediario e riflesso della Realtà Sorgente, è totalmente e assolutamente inadeguata. Tutto questo fa parte di uno schema primevo che progetta il sentiero evolutivo di una specie nel tempo. La mente genetica fa come da tampone per la specie in via di sviluppo per sperimentare la separazione dalla Realtà Sorgente. In questo modo, lo strumento umano viene appropriatamente intrecciato nel tempo, nello spazio e nelle illusioni di un sistema di credenza che toglie potere.

Questi fattori, per quanto siano disorientanti per l’entità, sono esattamente ciò che attrae l’entità verso la terra-earth. Nel multiverso ci sono pochissimi sistemi planetari che forniscono un senso di separazione dalla Realtà Sorgente migliore di quello che si sperimenta sulla terra-earth. Con l’amplificazione di questo senso di separazione, l’entità può più pienamente fare esperienza dell’unicità dell’essenza individualizzata e assomigliare alla Sorgente Primaria come Essere Unico. È questo ad attrarre le entità in questo mondo in uno strumento umano.

Dunque, da un lato la mente genetica è una forza che permette di sperimentare la separazione e, dall’altro, è una forza che impedisce di riconoscere le vere caratteristiche della Realtà Sorgente. Questa dicotomia, quando compresa, aiuta lo strumento umano e la sua coscienza dell’entità a districarsi dagli aspetti limitanti della mente genetica e dal suo autore principale, la Gerarchia.

Nei prossimi vent’anni la mente genetica si frammenterà sempre più e sarà, quindi, vulnerabile alle modifiche. Questo avrà un effetto sulla crescente diffusione dei network intelligenti e dell’intelligenza artificiale connessa. L’espandersi dell’interconnessione dei network intelligenti ha un impatto significativo sulla mente genetica dato dall’emergere della cultura globale che accompagna l’arrivo di tali tecnologie.

– Estratto dal Glossario

– – – – –

*La Mente Genetica (estratti)

Questa voce è stata pubblicata in Filosofia (e Glossario). Contrassegna il permalink.