WingMakers.com e Stringhe d’Eventi

Carissimi Tutti,

un considerazione personale.

Per chi sta perseguendo un corso di studio del Materiale WM, sia esso individuale o di gruppo, vorrei ricordare che Stringhe d’Eventi è un’iniziativa personale che propone le traduzioni del Materiale WM scritto, sia esso produzione di James o semplici traduzioni delle pagine introduttive del sito WingMakers.com. Quindi, Stringhe d’Eventi non è una replica e non sostituisce in nessun modo e grado i ricchi e importanti contenuti testuali e multidimediali nel sito originale.

Quanto sopra per sottolineare che il Materiale che James propone per accrescere la nostra comprensione e affinare la percezione individuale è ben più ampio e multisfaccettato della comunicazione scritta, e utilizza forme diverse per stimolare diverse aree e connessioni del nostro cervello secondo le loro varie funzioni, e questo al fine di sensibilizzare i canali percettivi fisici della persona alle meta-informazioni o flussi di dati sensorii codificati necessari a riconoscere prima e interagire poi con gli elementi della nostra “prigione” individuale e collettiva… e magari uscirne…

Colgo l’occasione del lancio del nuovo sito WingMakers.com per invitare coloro che affrontano con metodo il Materiale WM a utilizzare largamente e a loro piacere tutte le forme generosamente messe a disposizione da James: cioè i Dipinti, le Musiche e anche le stesse immagini presenti nelle varie pagine del sito e che non sono solo decorative.

Come ben ha detto James, il Materiale dei WM non è fatto per menti deboli o cuori pavidi, e neppure si rivolge a coloro che si limitano a una lettura superficiale in cerca di conferme a nozioni già assimilate di altre dimensioni. Uscire dalla “prigione”, dalla “Bolla Uno”, richiede di uscire da schemi mentali indotti anche da esperienze e contatti con il mondo astrale che è gran vasto e variegato e il cui fascino è tale che non è facile non restare a crogiolarsi nel suo irretimento, e ricordare tuttavia che anch’esso fa parte della Bolla Uno e partecipa nella Struttura Occulta di Soppressione della Sovranità Integrale.

Il Materiale WM è una Zona Tributaria–flussi di dati sensorri codificati, cioè trasferisce informazioni in forma codificata. Tutti noi sappiamo bene che una codifica è una chiave celata in ciò che appare e non è quello che appare; una codifica necessita di “decodificazione”, quindi tutto il Materiale non si limita ad essere “quelle” parole, quelle immagini e quelle melodie colte dai sensi fisici. Questo trasferimento di informazioni codificate si svolge a livello individuale – come dice James: “uno alla volta” – e relativamente alle Zone Tributarie:

“… Ciò significa interagire con la Zona Tributaria a livello profondamente personale, traducendo il suo significato e considerandolo approfonditamente per i suoi messaggi personali. Ogni Zona Tributaria è progettata come una casa di specchi. Fino a quando uno non vi entra, non vi è alcuna immagine da riflettere. Nessun contenuto personale da trasmettere.” – Filosofia, Camera Quattro

– – – – – – – – – – –

Zone Tributarie– Estratti

Questa voce è stata pubblicata in Studio Personale. Contrassegna il permalink.