Messaggio di James – Il viaggio del Sè, pagina finale (dal sito WM ante 2014)

wm-cover-1Prima dell’aggiornamento attuale (2014), il sito WingMakers.com si è presentato nel corso degli anni con diverse impaginazioni. Una delle prime conteneva una serie di passaggi segreti che il navigante doveva trovare per conto suo. Non vi erano indicazioni esplicite, ma una volta trovato un passaggio era poi relativamente facile scoprire gli altri. Questi passaggi portavano a delle pagine interne nascoste che offrivano ulteriori immagini e testi. Uno di questi è “Stringhe d’Eventi” (che ha ispirato il nome di questo blog). Quello che segue, è il messaggio che James ha posto alla fine di quel percorso celato.

Pubblico questo Messaggio di James (pagina finale del Viaggio del Sé – Passaggi Segreti, 2003) perché offre una chiave che ritengo utile a tutti coloro che stanno studiando il Materiale WM. Questa chiave fondamentale è fare chiarezza sulla motivazione che spinge alla ricerca spirituale o al contatto con il divino.

Poiché questa pagina (come le altre dei Passaggi Segreti) non è presente nel sito attuale, non ha il link al testo originale che, comunque, posso inviare a chi lo desiderasse. —

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Messaggio di James
Pagina finale di “Il Viaggio del Sé (Passaggi Segreti)”

whats-new-whtCongratulazioni, avete trovato quest’ultima pagina nella ricerca del Sé. Ciò che avete appena terminato è una metafora del viaggio interiore. Ogni strato o pagina rappresentava un velo che copre il Sé più profondo e ne oscura la voce e il comportamento.

Se siete arrivati a questa pagina da soli, avrete un senso di meritata soddisfazione. Come la Trasmissione della Sorgente Primaria della pagina precedente dichiara così bene, il Sé è la camera dove noi possiamo entrare in contatto con la Sorgente Primaria.

Ora, la domanda che può venire in mente è come scoprire questa camera del Sé così da poter entrare in contatto con il proprio Creatore.

A prescindere da come si voglia strutturare questa domanda, e c’è un numero infinito di modi in cui può essere posta, la risposta è la stessa: dovete prima dichiarare il motivo per cui volete entrare in contatto con il vostro Creatore.

Le vostre motivazioni modellano il modo in cui trovate questa camera del Sé poiché l’impulso profondo del Navigatore di Totalità è conflittuale. Desidera l’unione con il suo Creatore ma è anche indirizzato dal suo Creatore a esplorare se stesso e a codificare la sua identità come separata dal suo Creatore.

Molte persone desiderano entrare in contatto con la Sorgente Primaria pensando sia la cosa giusta da fare. Altri credono che sia un compito della loro vita interiore ricercare Dio e ascoltare il Suo messaggio, qualunque sia la forma con cui si presenta nella loro vita. Altri ancora preferiscono cercare con una tale intensità che è la ricerca stessa a diventare significativa. Tuttavia la maggior parte degli umani, sempre che cerchino, sono soddisfatti che la loro ricerca di Dio si esaurisca nel leggere ed eseguire gli atti devozionali di una dottrina religiosa o spirituale.

L’elemento che sfugge a molti ricercatori è la chiara comprensione della loro motivazione e il sapere che  la loro ricerca è influenzata o re-indirizzata da questa chiarezza. Questo è un elemento impercettibile dell’arazzo spirituale che vi circonda. La vostra motivazione a entrare in contatto con il vostro Creatore nella camera del Sé definisce il progetto del vostro sentiero ascendente nei mondi del vostro Creatore. E questo è importante.

Di certo vi state chiedendo quale sia la giusta motivazione e se state applicando questa motivazione nelle vostre attività. E potreste anche chiedervi: che cos’è la camera del Sé?

La camera del Sé è quella vostra parte fondamentale sempre libera dalle influenze esterne. È dove voi ricevete e trasmettete la voce della vostra natura divina. È dove sempre siete quando siete nei mondi evolutivi. È il ritiro, il santuario e il rifugio del vostro Sé più profondo. È il nesso tra il vostro frammento-dio e il vostro strumento umano.

Questo è il luogo dove la vostra motivazione deve portarvi. Non a Dio, non a una chiesa, non a un’epifania religiosa, non a un risveglio spirituale, non a un insegnante, non alla santità, non a questioni di salute e felicità. La vostra motivazione ad entrare in contatto con Dio è per sviluppare un sentiero ben battuto tra la vostra personalità umana e questa camera del Sé.

Ora forse chiedete: come lo faccio, di preciso?

Domandate sempre metodi e tecniche, sognando come fare prima ancora di visualizzare dove essere.

Questa è la chiave alla vostra domanda: visualizzate la vostra camera del Sé. Datele una dimensione. Rendetela viva. Rendetela un luogo di profonda risonanza spirituale, dove la chiarezza mentale è immediata e in questa chiarezza l’amore scorre senza interruzione. Se riuscite a visualizzare questa camera, e vi entrate con frequenza, diverrà il ponte a Dio che avete sempre cercato.

Condividete la vostra idea per questa camera nei Forum o nei gruppi di studio o con le persone che amate. Personalizzatela e ricordate di porre una finestra con vista sulle stelle… le camere di altre anime. Se sapete disegnare, disegnatela. Fatela e rifatela continuamente fino a percepire le pareti, la consistenza, a sentire il profumo della sua fragranza e vedere le particelle di luce che illuminano la vostra camera.

Questo completa il vostro viaggio del Sé.

Dal mio mondo al vostro,
James

– Testo originale:  pagina “Final Page to Journey of Self (Secret Passages)” dal sito WM ante 2014

Questa voce è stata pubblicata in Ante 2014, Extemporanea, James, Passaggi Segreti, Varie. Contrassegna il permalink.