Manifesto della Sovranità Integrale

Manifesto S.I.-cover* Non c’è uno spazio più sacro o più potente di un altro.

* Non c’è un essere più spirituale di un altro.

* Non c’è una cosa più divina di un’altra.

* Non c’è uno strumento o una tecnica che acceleri l’espansione della coscienza.

* Non c’è verità che possa essere scritta, detta o pensata se non è concepita ed espressa nel Linguaggio di Unità.

* La Sorgente Primaria trascende la Totalità.

* Tutti i frammenti di filosofia, scienza e religione, anche quando unificati, non presentano altro che una frazione del quadro della realtà.

* I misteri del vostro mondo non saranno mai compresi con indagini basate sul linguaggio della mente.

* La perfezione è un frainteso concetto di Totalità.

* Le condizioni di pace, bellezza, amore e sicurezza sono semplici indicatori della Totalità, dato che sono le sue controparti.

* Vivere nella Prospettiva di Totalità è valutare tutte le cose per quello che sono e portare testimonianza all’unità della loro espressione.

* Nessun essere ha bisogno di altra conoscenza se non quella della propria unica Prospettiva di Totalità.

* Non c’è nessuna gerarchia. C’è soltanto l’Uno Che È Tutti.

* Non c’è nessun modello di esistenza se non il Modello di Auto-Creazione.

* La vera Libertà è l’accesso alla Sorgente Primaria.

* Un essere non può avvicinarsi alla Sorgente Primaria se non per l’attimo di un momento.

* L’essere sovrano e la Sorgente Primaria sono realtà.

* Avere un corpo fisico non limita più di quanto le zampe impediscono a un’aquila di volare.

* Tutte le condizioni d’esistenza sono sfaccettature dell’unica condizione di una realtà di illimitata auto-creazione.

* Non c’è una via per la Sorgente Primaria.

* Espansione, evoluzione, cicli di sviluppo/decadenza e trasformazione sono tutti legati alla medesima premessa di separazione nel tempo lineare.

* L’armonia nascosta si scopre con gioia, mentre l’ovvio porta indifferenza.

* Più profondamente si entra nella Verità, più deve essere profonda la propria convinzione per la verità.

* Si ha una comprensione del mondo esattamente corrispondente al grado di comprensione del Sé.

– – – – – – – – – –

Vedi anche “Commento al Manifesto della Sovranità Integrale” di John Berges

Questa voce è stata pubblicata in Nuovo Sito 2014, Sovranità Integrale. Contrassegna il permalink.