L’Intenzione Cuore-Mente (T)

Diagramma “Intenzione Cuore-Mente” (per la traduzione dei termini, vedi Vivere dal Cuore – Appendice B)

L’intenzione cuore-mente imprime nell’ambiente delle sottili energie che vengono filtrate dagli strati interiori, o livelli quantici, della personalità e che si imprimono – alla velocità della luce – nel sè superiore. Questo imprinting è più forte nel singolo individuo, tuttavia “fuoriesce” nell’ambiente più vasto e anche verso quelli con cui condivide l’ambiente. L’“ambiente”, in questo contesto, non definisce lo spazio fisico ma, piuttosto, l’ecologia emozionale a livello quantico che collega le persone indipendentemente da considerazioni spazio-temporali.

Questo particolare tipo di ecologia emozionale viene generato dal cuore-mente che opera in sincronia e allineamento focalizzato sull’intenzione ben specifica di agire all’interno della pratica quando-quale-come, e che può estendersi a distanze e tempi inimmaginabili perchè agisce nel non-tempo e nel non-spazio. Il dominio del cuore abbraccia questa ecologia ed è in grado di emettere delle sottili impressioni verso chiunque sia collegato a questa ecologia. In questo caso la distanza è un fattore ininfluente perchè si sta parlando di energia fotonica, e non magnetica o elettrica – così una persona connessa a voi su un altro continente è, quasi letteralmente, ad un soffio.

L’intenzione cuore-mente opera in modo simile a come illustrato nel diagramma qui sopra. L’U{1} tempo/spazio è il nostro normale ambiente mentre il SU{2} è un campo molto più ordinato e coerente che opera al di fuori del nostro tempo/spazio.[…] Potete vedere questi imprinting filtrare dentro di voi come strati di sedimenti che filtrano l’acqua di un lago o di un fiume depositandosi sul fondo.

Questi imprinting sono prodotti dalla vostra intenzione cuore-mente – sia coscia che inconscia. L’energia dell’intenzione è la confluenza degli “scritti” coscienti del cuore e della mente uniti ai moti più profondi depositati nello schema della persona. I centri intuitivi della personalità che si trovano all’interno del cuore energetico sono maggiormente sintonizzati sullo schema e sugli scopi più profondi dell’anima, mentre la mente, che agisce attraverso l’ego-personalità, è maggiormente sintonizzata sulle intenzioni cuore-mente create nei mondi di tempo-spazio – e quale loro risultato.

Si potrebbe dire, piuttosto letteralmente, che ci sono due “libri” che definiscono il vostro scopo: il primo libro è scritto dal sè superiore ed è co-creato con la Sorgente Primaria; l’altro è scritto dal vostro cuore-mente in base ai bisogni percepiti dall’ego-personalità nei mondi del tempo-spazio. Il libro che la maggior parte delle persone legge, e tutt’al più solo in parte, è il secondo. In alcune persone c’è il vago sentore dell’esistenza di un altro libro, ma raramente lo scoprono.

Sto qui suggerendo che il primo libro – quello scritto dal vostro sé superiore – è contenuto nelle azioni delle sei virtù del cuore e che la chiave per scoprire e leggere questo “libro”, o scopo superiore, è contenuta nella pratica quando-quale-come. Perché questo è importante? Se leggete solo il libro dello scopo scritto dal vostro cuore- mente, vedrete che esso è intessuto della realtà dell’ego-personalità all’interno dello spazio-tempo. Il suo tronco principale potrebbe essere l’illuminazione o l’avidità ma, qualunque cosa sia, la sua principale preoccupazione sarà una singola vita, un singolo individuo (voi).

Quando questi invisibili imprinting energetici si accumulano sugli strati interni della personalità, cominciano a produrre un’impressione che si muove tra i mondi del tempo-spazio e le dimensioni dell’anima dell’individuo. Il sé  superiore, o anima, valuta queste impressioni e determina il loro stato di allineamento con lo schema e le richieste di apprendimento specifiche del sé superiore. Se sono allineate, allora si aggiungono alla massa energetica che, atomo dopo atomo, si assembla manifestandosi nel dominio del tempo-spazio.

Questa manifestazione opera indipendentemente dal tempo lineare. In altre parole, l’intenzione cuore-mente – quando entra nelle dimensioni superiori del non–tempo-spazio – comincia a manifestarsi nel tempo e nello spazio, ma il tempo potrebbe essere nel futuro o nel passato. […]—

Questa voce è stata pubblicata in Diagrammi, Tecniche dei WM. Contrassegna il permalink.